Home Page

Ultimi Post

Ci scrive un Vecchio Giornalista: “Quando mia moglie scoprì i miei tradimenti… feci come Solinas a Pontida!”

Come vi dicevo, la giornata di avant’ieri è stata per me come salire a bordo della macchina del tempo. Neanche

frame del video di promozione turistica della Regione Sardegna

Ci scrive un Vecchio Giornalista: “Quando una mamuthonessa e Gigi Piras furono preludio al mio 25 settembre”

La giornata di ieri per me è stata come salire a bordo della macchina del tempo, e capirete facilmente il

Ci scrive un Vecchio Giornalista: “Se lo slogan della campagna elettorale è: Dai un bacio a nonno”

l 25 settembre si avvicina e mai come questa volta le promesse elettorali stanno raggiungendo vette inarrivabili. Promesse che tutti,

Quando vuoi ostentare cultura ma la situazione ti sfugge di mano

Che l’ostentazione sia la peggiore delle volgarità a cui purtroppo prima o poi indulgiamo tutti, è assodato, sui social poi

L’insostenibile fastidiosità dei post allusivi (senza allusioni eh!)

Avete notato quanta gente sui social scrive post in cui esprime il proprio disagio per il fatto di aver ricevuto

in un fotomontaggio, Gianni Chessa, assessore regionale al turismo, veste i panni di un improbabile Klint Eastwood

Ci scrive un Vecchio Giornalista: “Quando una donna con l’amaretto incontra una donna con la pardula…”

Vi ho mai raccontato di quando Doloretta volle organizzare una festa di benvenuto per i parenti milanesi? Un disastro annunciato:

Oh, Salmo, Pucci, Zorzi: chi individua il sessismo peggiore vince un diritto

Salmo si vuole togliere un sassolino dalla scarpa: ce l’ha con Selvaggia Lucarelli da quando un anno prima lei lo

Vi svelo un segreto: vietare l’aborto non lo farà sparire, farà morire più donne

Ma voi ci avete mai pensato al fatto che non c’è nessuna correlazione tra l’essere donna e l’essere madre? Vi

Body shaming discriminatorio: i chili in più non si criticano, quelli in meno sì

Alzi la mano chi, vedendo un* amic* ingrassat*, ha il coraggio di dirglielo. Molto pochi. E adesso alzi la mano

jhonny depp amber heard

Diffamarsi dopo la separazione: il male nel male senza differenze di genere

Fiumi di inchiostro reale e virtuale sono stati versati sul processo dell’anno. Sono veramente pochi quelli che non si sono